Sistemi elettorali

I collegi elettorali in provincia di Pavia

leave a comment »


Meno 6 collegi per la provincia di Pavia.
Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha firmato il decreto che formalizza il taglio di sei colleggi elettorali in provincia. Taglio imposto dalla necessità di risparmiare, taglio già approvato dal consiglio provinciale lo scorso maggio. Le uniche varianti rispetto ai collegi impostati da piazza Italia, il passaggio del Comune di Mezzana Rabattone dal collegio di Sannazzaro in Lomellina a quello di Cava Manara nel Pavese, e un ritocco dei confini territoriali del collegio lomellino di Robbio.  La ridefinizione dei collegi uninominali provinciali grazia il Pavese, in virtù dell’incremento demografico raggiunto in questi ultimi anni, e mette mano a una fascia di Lomellina che interessa i Comuni di Cassolnovo, Cilavegna, Gravellona e Parona.  Le forbici della Provincia strette anche su due collegi urbani di Pavia, su Vigevano, Varzi e Sant’Alessio con Vialone, producendo una riduzione di 6 consiglieri provinciali (i quali percepiscono in media 70 euro al mese) e due assessori (complessivamente circa 60 mila euro all’anno). Anche la prossima giunta sarà più leggera: 8 assessori anzichè 10.
La distribuzione dei collegi elettorali provinciali per il voto del 2011, avrà questo assetto: Belgioioso (13 Comuni e 24 sezioni), Broni (18-38), Casorate Primo (10-22), Casteggio (18-29), Cava Manara (8-18), Chignolo Po (12-24), Gambolò (9-23), Garlasco (3-17), Mede (15-24), Mortara (9-26), Pavia I (1-84), Pavia II e Pavia III, Rivanazzano (21-37), Robbio (10-28), Sannazzaro (11-24), Siziano 7-17), Stradella (14-28), Vigevano I (1-61), Vigevano II e III, Voghera I (1-39), Voghera II, Vidigulfo (9 comuni e 17 sezioni).

Qui la delibera della Provincia di Pavia del 20 maggio 2010: Delibera-Prov-Pavia-N-25-Prot-36569-Del-20-Maggio-2010

Questi i collegi nel dettaglio:

PROVINCIA DI PAVIA
Popolazione al 21 ottobre 2001: 493.753
Seggi assegnati n. 24

1 – COLLEGIO DI BELGIOIOSO
Capoluogo: Belgioioso
(Tribunale di Pavia)

Comprende i seguenti comuni:
Albuzzano – Belgioioso – Costa de’ Nobili – Cura Carpignano – Filighera – Linarolo – Magherno – San Zenone al Po – Spessa –  Torre de’ Negri – Valle Salimbene – Vistarino – Zerbo.

2 – COLLEGIO DI BRONI
Capoluogo: Broni
(Tribunale di Voghera)

Comprende i seguenti comuni:
Barbianello – Bressana Bottarone – Broni – Canevino – Canneto Pavese – Casanova Lonati – Castana – Cigognola – Golferenzo – Lirio – Montecalvo Versiggia – Montescano – Mornico Losana – Pietra de’ Giorgi – Pinarolo Po – Redavalle – Rocca de’ Giorgi – Santa Maria della Versa – Volpara.

3 – COLLEGIO DI CASORATE PRIMO
Capoluogo: Casorate Primo
(Tribunale di Pavia)

Comprende i seguenti comuni:
Battuda – Bereguardo – Casorate Primo – Certosa di Pavia – Marcignago – Rognano – Torre d’Isola – Trivolzio – Trovo – Vellezzo Bellini.

4 – COLLEGIO DI CASTEGGIO
Capoluogo: Casteggio
(Tribunale di Voghera)

Comprende i seguenti comuni:
Bastida Pancarana – Borgo Priolo – Calvignano – Casatisma – Casteggio – Castelletto di Branduzzo – Codevilla – Corvino San Quirico – Lungavilla – Montebello della Battaglia – Oliva Gessi – Pancarana – Pizzale – Robecco Pavese – Santa Giuletta – Torrazza Coste – Torricella Verzate – Verretto.

5 – COLLEGIO DI CAVA MANARA
Capoluogo: Cava Manara
(Tribunale di Pavia)

Comprende i seguenti comuni di:
Carbonara al Ticino – Cava Manara – San Martino Siccomario – Sommo – Travacò Siccomario – Villanova d’Ardenghi – Zerbolò.

6 – COLLEGIO DI CHIGNOLO PO
Capoluogo: Chignolo Po
(Tribunale di Pavia)

Comprende i seguenti comuni di:
Badia Pavese – Chignolo Po – Copiano – Corteolona – Genzone – Gerenzago – Inverno e Monteleone – Miradolo Terme – Monticelli Pavese – Pieve Porto Morone – Santa Cristina e Bissone – Villanterio.

7 – COLLEGIO DI GAMBOLO’
Capoluogo: Gambolò
(Tribunale di Vigevano)

Comprende i seguenti comuni di:
Alagna – Borgo San Siro – Ferrera Erbognone – Galliavola – Gambolò – Lomello – Ottobiano – Tromello – Valeggio.

8 – COLLEGIO DI GARLASCO
Capoluogo: Garlasco
(Tribunale di Vigevano)

Comprende i seguenti comuni di:
Dorno – Garlasco – Gropello Cairoli.

9 – COLLEGIO DI MEDE
Capoluogo: Mede
(Tribunale di Vigevano)

Comprende i seguenti comuni di:
Breme – Candia Lomellina – Castelnovetto – Cozzo –– Frascarolo – Gambarana – Langosco – Mede – Pieve del Cairo – Rosasco – Sartirana Lomellina – Semiana – Suardi – Torre Beretti e Castellaro – Valle Lomellina – Velezzo Lomellina – Villa Biscossi.

10 – COLLEGIO DI MORTARA
Capoluogo: Mortara
(Tribunale di Vigevano)

Comprende i seguenti comuni di:
Castello d’Agogna – Ceretto Lomellina – Cergnago – Mortara – Olevano di Lomellina – Parona – San Giorgio di Lomellina – Sant’Angelo Lomellina – Zeme.

11 – COLLEGIO DI PAVIA I
Capoluogo: Pavia
(Tribunale di Pavia)

Comprende parte del territorio del comune di Pavia delimitata come segue: viale Campari (nn. pari), Naviglio Pavese fino a Borgo Calvenzano, Borgo Calvenzano, viale Rismondo (escluso), viale Repubblica (escluso) fino alla linea ferroviaria Milano-Genova ex scalo merci, segue la linea ferroviaria fino al fiume Ticino, riva sinistra del fiume Ticino fino al confluente, segue il confluente fino a viale Venezia, viale Venezia fino all’incrocio con strada Valbona, strada Valbona (esclusa) fino all’incrocio con via Montefiascone, via Montefiascone, via Dossi, viale Montegrappa (escluso) fino all’incrocio con via Veneroni, via Veneroni fino a viale Campari.

12 – COLLEGIO DI PAVIA II
Capoluogo: Pavia
(Tribunale di Pavia)

Comprende parte del territorio del comune di Pavia delimitata come segue: riva destra del fiume Ticino fino alla linea ferroviaria, linea ferroviaria Milano-Genova fino all’ex scalo merci, viale Repubblica, viale Rismondo fino a Borgo Calvenzano, Naviglio Pavese fino a via Tasso, via Tasso (nn. pari), via della Torretta, via Vigentina (nn. pari) fino alla rotonda, dalla rotonda prosegue verso la Tangenziale est, Tangenziale est fino a strada Cantugno, strada Cantugno fino al confine con il comune di San Genesio ed Uniti, segue il confine dei comuni di San Genesio ed Uniti, Borgarello, Certosa di Pavia, Marcignago, Torre d’Isola, Carbonara al Ticino, San Martino Siccomario, Travacò Siccomario e Mezzanino.

13 – COLLEGIO DI PAVIA III
Capoluogo: Pavia
(Tribunale di Pavia)

Comprende parte del territorio del comune di Pavia delimitata come segue: strada Cantugno (esclusa) dal confine con il comune di San Genesio ed Uniti fino alla Tangenziale est, Tangenziale est (esclusa) fino alla rotonda, via Vigentina (nn. dispari), via Torretta (esclusa), via Tasso (nn. dispari), Naviglio Pavese, viale Campari (nn. dispari), via Veneroni (esclusa), viale Montegrappa, via Dossi (esclusa), via Montefiascone (esclusa) fino all’incrocio con strada Valbona, strada Valbona fino a viale Venezia, viale Venezia (escluso) fino al confluente (escluso), segue il fiume Ticino dal confluente al comune di Mezzanino, segue il confine con i comuni di Mezzanino, Valle Salimbene, Cura Carpignano e San Genesio ed Uniti.

14 – COLLEGIO DI RIVANAZZANO TERME
Capoluogo: Rivanazzano Terme
(Tribunale di Voghera)

Comprende i seguenti comuni di:
Bagnaria – Borgoratto Mormorolo – Brallo di Pregola – Cecima – Fortunago – Godiasco – Menconico – Montalto Pavese – Montesegale – Ponte Nizza – Retorbido – Rivanazzano Terme – Rocca Susella –Romagnese – Ruino – Santa Margherita di Staffora – Val di Nizza – Valverde – Varzi – Zavattarello.

15 – COLLEGIO DI ROBBIO
Capoluogo: Robbio
(Tribunale di Vigevano)

Comprende i seguenti comuni di:
Albonese – Cassolnovo – Cilavegna – Confienza – Gravellona Lomellina – Nicorvo – Palestro – Robbio.

16 – COLLEGIO DI SANNAZZARO DE’ BURGONDI
Capoluogo: Sannazzaro de’ Burgondi
(Tribunale di Vigevano)

Comprende i seguenti comuni di:
Bastida de’ Dossi – Casei Gerola – Cervesina – Corana – Cornale – Mezzana Bigli – Mezzana Rabattone – Pieve Albignola – Sannazzaro de’ Burgondi – Scaldasole – Silvano Pietra – Zinasco.

17 – COLLEGIO DI SIZIANO
Capoluogo: Siziano
(Tribunale di Pavia)

Comprende i seguenti comuni di:
Borgarello – Bornasco – Giussago – Roncaro – San Genesio ed Uniti – Sant’Alessio con Vialone – Siziano – Zeccone.

18 – COLLEGIO DI STRADELLA
Capoluogo: Stradella
(Tribunale di Voghera)

Comprende i seguenti comuni:
Albaredo Arnaboldi – Arena Po – Bosnasco – Campospinoso – Mezzanino – Montù Beccaria – Portalbera – Rea – Rovescala – San Cipriano Po – San Damiano al Colle – Stradella – Verrua Po – Zenevredo.

19 – COLLEGIO DI VIDIGULFO
Capoluogo: Vidigulfo
(Tribunale di Pavia)

Comprende i seguenti comuni:
Bascapè – Ceranova – Landriano – Lardirago – Marzano – Torre d’Arese – Torrevecchia Pia – Vidigulfo.

20 – COLLEGIO DI VIGEVANO CENTRO
Capoluogo: Vigevano
(Tribunale di Vigevano)

Comprende parte del territorio del comune di Vigevano delimitata come segue: viale Montegrappa (escluso), viale Petrarca (escluso), viale Beatrice D’Este, viale Leopardi (escluso), segue la linea ferroviaria Mortara-Milano da viale Leopardi a via Poma, includendo corso Milano dal n.1 fino a via Mameli, escludendo l’Ospedale Civile ed il primo tratto di via Matteotti dal n.1 fino alla linea ferroviaria, corso Genova (incluso da via Bretti a via Pisani e da via Rossini a piazza Volta), via Toscanini (esclusa), via Pompei, via Sacchetti, viale dei Mille, prosegue attraversando corso Novara (compreso il n. 1) fino a viale Montegrappa (escluso).

21 – COLLEGIO DI VIGEVANO CORSO MILANO
Capoluogo: Vigevano
(Tribunale di Vigevano)

Comprende parte del territorio del comune di Vigevano delimitata come segue: tratto di corso Novara dal confine con il territorio comunale di Cassolnovo all’incrocio con viale Montegrappa, viale Montegrappa, viale Petrarca, viale Beatrice D’Este (escluso), viale Leopardi, segue la linea ferroviaria Mortara-Milano da viale Leopardi a via Mons. Caramuel (inclusa), escludendo corso Milano dal n. 1 a via Mameli ed includendo l’Ospedale Civile e via Matteotti, via Giordano (esclusa), da via Mons. Caramuel segue il Naviglio Sforzesco fino a via Profili includendo via Brigata Matteo, via Profili e via Galli, Cascina Pecorara (esclusa), tratto di corso Pavia dalla linea ferroviaria al confine con il comune di Gambolò, Cascina Favorita e tratto di Cavo Marianna (inclusi), Cascina Salcicia (esclusa), Cascina Raggia (inclusa), segue il confine con i comuni di Gambolò, Motta Visconti, Besate, Morimondo, Abbiategrasso e Cassolnovo.

22 – COLLEGIO DI VIGEVANO CORSO TORINO
Capoluogo: Vigevano
(Tribunale di Vigevano)

Comprende parte del territorio del comune di Vigevano delimitata come segue: tratto di corso Novara (escluso) dal confine con il territorio comunale di Cassolnovo all’incrocio con viale Montegrappa (escluso), tratto di corso Novara (escluso il n. 1) da viale Montegrappa all’incrocio Valle San Martino (incluso), viale dei Mille (escluso), via Sacchetti (esclusa), via Pompei (esclusa), via Toscanini, corso Genova (escluso da piazza Volta a via Rossini e da via Pisani a via Bretti), linea ferroviaria Mortara-Milano fino a via Giordano, via Mons. Caramuel (esclusa), segue il Naviglio Sforzesco fino a via Profili escludendo via Brigate Matteo, via Profili e via Galli, Cascina Pecorara (inclusa), Cascina Favorita e tratto di Cavo Marianna (esclusi), Cascina Salcicia (inclusa), Cascina Raggia (esclusa), segue il confine con i comuni di Gambolò, Mortara, Parona, Cilavegna, Gravellona Lomellina e Cassolnovo.

23 – COLLEGIO DI VOGHERA I
Capoluogo: Voghera
(Tribunale di Voghera)

Comprende parte del territorio del comune di Voghera delimitata come segue: partendo dal confine con il comune di Lungavilla, segue la linea ferroviaria Milano-Genova (esclusa) fino a via Balladore, via Balladore, via Matteotti, via XX Settembre, tratto di viale Repubblica tra via XX Settembre e via Kennedy (escluso), via Kennedy, viale Martiri della Libertà, via Tortona (esclusa) fino al confine con il comune di Pontecurone, segue il confine con i comuni di Pontecurone, Casei Gerola, Silvano Pietra, Corana, Cervesina, Pancarana, Pizzale e Lungavilla.

24 – COLLEGIO DI VOGHERA II
Capoluogo: Voghera
(Tribunale di Voghera)

Comprende parte del territorio del comune di Voghera delimitata come segue: partendo dal confine con il comune di Lungavilla, segue la linea ferroviaria Milano-Genova fino a via Balladore, via Balladore (esclusa), via Matteotti (esclusa), via XX Settembre (esclusa), tratto di viale Repubblica tra via XX Settembre e via Kennedy, via Kennedy (esclusa), viale Martiri della Libertà (esclusa), via Tortona fino al confine con il comune di Pontecurone, segue il confine con i comuni di Pontecurone, Rivanazzano Terme, Retorbido, Codevilla, Montebello della Battaglia e Lungavilla.

Written by sistemielettorali

23 aprile 2011 a 07:25

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: