Sistemi elettorali

Soglie di sbarramento legali e naturali

leave a comment »


Abbiamo parlato nelle discussioni passate di soglia di sbarramento.
Ora vorrei AGGREGARE le conoscenze maturate sin qua per proporre qualcosa di più organico a livello europeo.
Proviamo a fare una comparazione tra i vari paesi.

Soglie legali
La soglia nella sua accezione più letterale è la classica soglia di esclusione. Nessun sistema elettorale può essere perfettamente proporzionale nella pratica, per il semplice motivo che si deve tradurre la rappresentanza di milioni di persone in una rappresentanza molto più piccola, cioè i membri della camera bassa. Qualunque sia il sistema elettorale, è quindi sempre necessario ottenere un quorum di voti per poter conquistare un seggio.
D’altra parte, è anche vero che sistemi maggioritari sono molto più restrittivi e penalizzanti per i partiti minori. A meno che, ovviamente, un piccolo partito sia fortemente concentrato in una circoscrizione specifica.
Sistemi proporzionali o misti sono invece più favorevoli ai partiti minori anche se, in presenza di soglie di sbarramento, ciò potrebbe anche rivelarsi non del tutto vero.
Ci sono due tipi di soglie di esclusione.
In alcuni sistemi elettorali, la soglia è stabilita artificialmente per legge. Questa soglia è detta “legale”. I partiti che non ottengono il numero minimo di voti necessari non conquistano alcun seggio. Abbiamo visto casi molto particolari: si va dall’Olanda (0,67%) alla Turchia (10%).
Altro discrimine: la soglia può essere stabilita a livello nazionale (ancora il caso olandese) oppure a livello di singola circoscrizione (come in Spagna). In altri casi, le soglie sono applicate sia a livello di circoscrizione che nazionale, come in Svezia. E’ impossibile, senza calcoli dettagliati, stabilire come l’applicazione di queste soglie possa incidere sul sistema partitico o anche solo sugli esiti elettorali.
Questo anche perchè le soglie possono essere applicate per vari gradi. Ad esempio, ci sono soglie applicate per i partiti che si presentano soli e soglie applicate per coalizioni di partiti.
Tutte queste differenze, in effetti, complicano e non di poco una comparazione tra i vari sistemi elettorali.
Senza dimenticare che vi sono paesi, come la Germania, che stabiliscono che la soglia debba essere per seggi e non per percentuale. Nel caso tedesco, laddove una lista ottenga nella parte maggioritaria 3 seggi, allora essa partecipa anche alla distribuzione a livello nazionale.


Vi sono dettagli ancora più complicati: sempre in Germania, ad esempio, la soglia del 5% a livello nazionale gioca un ruolo importante, mentre la soglia del 3% in Grecia molto meno: lì, i partiti minori non ottengono rappresentanza per cause differenti, a cominciare dalla presenza di ben 56 circoscrizioni.
Similmente, abbiamo visto che la soglia del 3% in Spagna può diventare realmente insignificanete. Quasi sempre, infatti, la grandezza media circoscrizionale spagnola non permette la conquista di un seggio ai partiti che ottengono meno del 5% dei voti.

La soglia naturale
La seconda soglia è quella naturale (o nascosta). Questa è presente in ogni sistema elettorale, a prescindere dalla presenza di una soglia legale.
La soglia naturale consiste nella percentuale di voti necessari per ottenere un seggio a livello circoscrizionale e dipende principalmente dalla grandezza della circoscrizione.
Gli altri fattori che incidono sulla soglia naturale sono:
– la formula elettorale (d’Hondt, Saint-Lague, Hare…)
– il numero dei partiti in competizione
– la grandezza dell’Assemblea (numero di seggi)

In generale, un sistema con circoscrizioni piccole richiede una percentuale decisamente alta di voti per l’elezione. E viceversa.

Mentre il concetto di soglia nazionale è chiaramente differente da quella legale, o formale, è ovvio che si può impedire qualunque rapppresentanza ai partiti più piccoli o di nuova formazione  semplicemente disegnando circoscrizioni di bassa magnitudo, imponendo così una soglia formale.
Esiste una formula per poter calcolare tutto ciò?
Si, possiamo misurare la soglia naturale a livello di circoscrizione, sebbene non esista un metodo che possa funzionare in ogni circostanza.
Ciononostante, la formula seguente è quella che ha ottenuto il maggior consenso da parte degli studiosi: [t=75%/(m+1), o m=(75%/t)-1], dove “t” è la soglia e “m” è la magnitudo (numero di seggi per circoscrizione).
Per esempio, laddove i seggi devono essere allocati in distretti con 14 seggi, la soglia naturale sarà 75%/(14+1), cioè il 5%.
Ciò significa che è molto complicato per un partito ottenere seggi dal momento che la soglia formale è del 5%. Inoltre, se ci fosse una soglia legale del 5%, o più bassa, prevista a livello circoscrizionale, questa soglia legale risulterebbe irrilevante: un partito con meno del 5% dei voti non potrebbe conquistare alcun seggio a prescindere dalla presenza o meno della soglia legale.
Qui di seguito alcuni esempi di soglia naturale per alcuni paesi:


Dobbiamo menzionare anche un altro aspetto importante.
Mentre la soglia naturale può essere un indicatore importante a livello circoscrizionale, essa non può essere equiparata con le soglie naturali a livello nazionale, o comparata con soglie legali a livello nazionale.
Per esempio, mentre la soglia media naturale (circoscrizionale) in Spagna è del 9,7%, un partito può in realtà ottenere seggi vincendone semplicememente uno per ogni circoscrizione. Nel distretto di Madrid (34 seggi), un partito avrebbe avuto bisogno, in assenza della soglia del 3%, solo del 2,1% dei voti nazionali per ottenere rappresentanza.
Applicando la soglia legale addizionale a livello di circoscrizione (3%), otteniamo solo lo 0,38% a livello nazionale.
Allo stesso modo, con 165 rappresentanti, un distretto in Irlanda ha magnitudo media di 4,0 (elezioni 2002). La soglia media naturale a livello di circoscrizione è quindi del 15% (75%/5). E’ abbastanza chiaro che non sarà la stessa cosa a livello nazionale; significa che un partito col 14,9% di voti non otterrà seggi in parlamento.
Infatti, mentre in un distretto con 3 seggi un partito otterrà un seggio con circa il 18,7% dei voti, a livello nazionale questo quorum sarà solo dello 0,3% dei voti.

Quindi, la soglia circoscrizionale naturale non può essere in automatico proiettata a livello nazionale e direttamente comparata con, diciamo, la soglia legale nazionale.
Ad ogni modo, questi calcoli non possono essere pienamente precisi. Il calcolo sarà sempre approssimato, in quanto la forza reale con la quale le soglie impediscono l’accesso alla rappresentanza parlamentare dipendono principalmente alla distribuzione dei voti dei partiti, dal numero delle circoscrizioni, e dal numero dei seggi spettanti a ciascun distretto.
Queste caratteristiche possono variare notevolmente.
Anche se il dato fosse sufficientemente approssimato, la soglia naturale nazionale è un concetto che non possiede tutte le proprietà della soglia legale mentre possiede invece alcune proprietà intrinseche. Infine, dove le soglie naturali tendono ad ampliare il gap in termini di proporzionalità tra percentuale di voti e seggi, favorendo i partiti maggiori, le soglie legali assicurano una distribuzione più proporzionale dei seggi tra quei partiti che hanno superato tale soglie.

Le 3 seguenti variabili sono molto rilevanti per il calcolo dell’approssimazione della soglia naturale nazionale: M (magnitudo media della circoscrizione), S (numero totale seggi), E (numero circoscrizioni).
La formula è: T=75%/((M+1)*vE o, similmente, T=75%/(((S/E+1)*vE), o 75%/(((S+E/E)*vE).
Prendendo come esempi Spagna e Irlanda: in Spagna, dove S=350 e E=52, la soglia naturale nazionale T è 1,35%, mentre in Irlanda, dove S=165 e E=42, T è di 1,85%.
Ecco alcune soglie naturali nazionale calcolate da Gallagher e Taagepera:

Written by sistemielettorali

24 febbraio 2010 a 09:09

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: