Sistemi elettorali

Elezioni legislative Sao Tomè e Principe – marzo 2010

leave a comment »


Nel prossimo mese di marzo si terranno le elezioni parlamentari nell’isola di Sao Tomè e Principe (popolazione 212.679 a luglio 2009).
L’isola è indipendente dal 1975, prima era colonia portoghese.
Dopo un’iniziale sistema a partito unico, dal 1990 il paese ha approvato una Costituzione democratica, tenendo elezioni multi-partitiche.
L’Assemblea Nazionale è formata da 55 membri eletti per 4 anni.
Il sistema elettorale consiste in una rappresentanza proporzionale a liste bloccate. Da quel poco che si trova su internet, il metodo utlizzato dovrebbe essere il d’Hondt, così come a Capo Verde. Tutti gli altri sistemi proporzionali in Africa utilizzano invece la quota Hare con la sola eccezione del Sud Africa che utilizza la quota Droop.
Il paese è suddiviso in 7 circoscrizioni plurinominali con una grandezza media di 7,86.

Qui di seguito i risultati delle elezioni tenute nel 2006. Come si può vedere, l’adozione del metodo d’Hondt dà un netto vantaggio ai partiti maggiori, anche considerando la grandezza delle circoscrizioni. Le due coalizioni vincenti, infatti, riportano una netta sovrarappresentazione (+5 MDFM-PCD e +6,9 MLSTP-PSD). 

Written by sistemielettorali

3 febbraio 2010 a 11:53

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: